officine Citterio: recinzioni modulari, grigliati e carpenterie per allestimenti ed edilizia

News


HOME » News

NEWS



04/02/2014
Concessioni sulle strade provinciali, al via il progetto ''Burocrazia Zero''
CHIETI - Rivoluzione nell’iter procedurale per il rilascio delle concessioni a chi dovrà costruire manufatti, recinzioni, fabbricati, e per gli accessi carrabili e le insegne d'esercizio delle attività commerciali lungo le strade provinciali gestite dall'Ente.

Con il progetto “Burocrazia Zero” arriva l’ azzeramento dei tempi di autorizzazione e la riduzione del 70% delle spese per l'utenza. Cio è stato reso possibile grazie all’applicazione della SCIA, le modifiche sostanziali nei costi: se nel passato questi ammontavano a 75 euro, il totale tra le spese di istruttoria e le tre marche da bollo di 16 euro l'una previste dalla legge, oggi l'unico costo è quello delle spese d'istruttoria, pari a 25,82 euro, per effetto dell'estensione della SCIA a queste pratiche.

Tempi di rilascio del permesso: i lavori potranno essere avviati contestualmente al deposito del progetto presso gli uffici dell'Ente rispetto a un periodo che andava dai 15 ai 60 giorni.

Inoltre, la Giunta ha fatto chiarezza sugli accessi per quanto riguarda i coltivatori diretti: a beneficiare delle norme da oggi saranno gli iscritti a tutte le categorie, sia Inps che Iap.

Ha dichiarato il Presidente Di Giuseppantonio:
"Si tratta evidentemente di una rivoluzione storica, in linea con il percorso che ci vede impegnati verso quella che viene indicata come burocrazia zero. Mi preme sottolineare che parliamo di una rete stradale di circa 1800 km. Certo la decisione di lasciare invariate le tariffe non è stata facile viste le condizioni finanziarie dell'Ente, ma segue la logica da noi fermamente condivisa di non gravare sulle spalle dei cittadini e delle imprese".

"Siamo pionieri a livello nazionale di un progetto che ci darà grandi soddisfazioni - ha sottolineato l'Assessore Marcello - e che entra a tutti gli effetti tra quelle buone prassi da divulgare. Nei prossimi mesi puntiamo a mettere le basi per far si che tale procedimento diventi, sin dal prossimo anno, completamente telematico. A nome di tutta l'Amministrazione provinciale sento il dovere di ringraziare i tecnici dell'Ente e tutti gli ordini professionali degli architetti, degli ingegneri e dei geometri che hanno contributo a elaborare la migliore delle soluzioni possibili".

Ha dichiarato Luca D’Orsogna Bucci, in rappresentanza dell’Ordine degli Ingegneri:
“Abbiamo collaborato molto volentieri con la Provincia, a cui va il nostro plauso per un’iniziativa che ha grande rilevanza nella nostra attività professionale, i cui effetti positivi si coglieranno sin da subito”.


Concessioni sulle strade provinciali, al via il progetto ''Burocrazia Zero''

Tratto da: www.ilcorrieredabruzzo.it - Francesca Cucca
 « Indietro 
        Carlo Citterio S.r.l.s | P.IVA/C.F. 09266770966 | info@citterio.it | Tel. +39 039 514441 | Cookie policy
Powered by Sostanza ® S.r.l.